Studio Dott.ssa Caroli A. Domenica

“Benessere e Bellessere”

Recapiti

Per prenotare la vostra prima visita 333.66.49.707 0836.56.75.94

 

 

GENNAIO 2014 - NUOVO PROGRAMMA PER PERDERE PESO!

PerderePeso

NEWS!! CONFERENZA "SOVRAPPESO E OBESITA' INFANTILE" - 12 GENNAIO 2013 GALATINA

conferenza

Profilo Specialistico

La dott.ssa Caroli Domenica Anna, è una biologa nutrizionista, specialista in:Dott.ssa Caroli

 

- Educazione alimentare
- Intolleranze e allergie alimentari
- Disturbi del comportamento alimentare
- Dite personalizzate
- Trattamento con terapie alimentari di disturbi e patologie
- Alimentazione in gravidanza e allattamento
- Alimentazione nell’infanzia e nell’adolescenza
- Alimentazione vegetariana e vegana

 

Formazione Professionale

Laurea in Scienze Biologiche con tesi in genetica e specializzazione in Scienze dell'alimentazione.

Corsi ECM:

- Formazione e aggiornamento continuo in nutrizione
- Formazione in biotecnologie
- Endocrinologia alimentare
- Cytotoxic test e prove tossiche alimentari
- Obesità infantile 
- Influenza della nutrizione e dell'ambiente sulle patologie allergologiche e sui disturbi gastroenterici
- Perfezionamento in alimentazione olistica
- Acidosi tessutale  ed equilibrio acido_base
- Alimentazione e sport                

La Dott.ssa è iscritta alla Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV). Guarda i video @RAI e @TG8 sulla Dott.ssa Caroli al Convegno sull'alimentazione, organizzato per sensibilizzare e portare l'attenzione sul tema fondamentale della sana e corretta alimentazione.

I nostri valori

NUTRIRSI BENE E’ UN ATTO D’AMORE VERSO SE STESSI

La mia è una filosofia alimentare che mette al bando junk food, piatti pronti da riscaldare e prodotti industriali a favore di uno stile di vita naturale, in cui l’alimentazione sana e biologica diventa il principio base del benessere della persona.

Nel mio studio si fa insieme a voi un percorso di conoscenza, si mettono a punto alcuni programmi per cambiare le abitudini alimentari errate, per dimagrire in modo soddisfacente e definitivo. Tale programma deve comprendere un buon apporto nutrizionale, un piano di esercizio fisico adeguato e un atteggiamento mentale positivo. Lo stile di vita influenza il peso corporeo

Il digiuno, “diete-miracolo”, diete aggressive provocano una rapida perdita di peso ( per la maggior muscolo e acqua ), ma il peso perso viene riguadagnato rapidamente. La strategia più efficace per dimagrire è una riduzione graduale e costante di peso, con modifiche permanenti dell’alimentazione e delle abitudini.

Sin dal primo incontro, dopo aver eseguito l’impedenziometria (per conoscere Pes Ponderale, Massa Grassa, Massa Magra, Metabolismo Basale e Indice di Massa Corporea), si spiegano i principi nutrizionali base come imparare ad abbinare i cibi in modo che abbiano effetti benefici e non affatichino l’organismo: al risveglio consiglio acqua tiepida con limone; durante la mattina è bene mangiare frutta e bere tè verde allo zenzero, che è dimagrante; a  mezzogiorno le leguminose e i cereali, possibilmente integrali; la sera meglio proteine, ma non molte, con la verdura.

Senza mai mangiare troppo tardi.

Si conosce la pericolosità degli zuccheri e si insegna ad abolire dolciumi, cibi preconfezionati e industriali, a moderare latticini ed eccitanti (caffè ed alcool).

Così già dopo i primi incontri non solo si verifica una significativa perdita di peso, ad ogni incontro, infatti, la vostra percentuale di grasso è diminuita, si eliminano cattive abitudini alimentari, cresce l’autostima, migliorano i vostri pensieri e le vostre emozioni perché sarete contente del vostro corpo.

Nello studio si eseguono:

Sono quelle che consigliano gli alimenti per ogni disturbo o malattia, l’alimentazione ha infatti un ruolo fondamentale nella prevenzione ma anche nella cura di una malattia. (Elenco malattie)

Un’allergia o intolleranza alimentare  si verifica quando l'organismo reagisce negativamente all'ingestione di un cibo.
La reazione può essere provocata da una proteina, da un amido, da un altro componente del cibo o da coloranti, conservanti,ecc., aggiunti al cibo.

Cefalee, depressione, scarsa concentrazione, nausea, diarrea, colite, dermatite, eczema, dolore articolare, congiuntivite, edemi e soprappeso possono spesso essere le manifestazioni delle intolleranze alimentari più eclatanti e regredire quasi contemporaneamente all’eliminare degli alimenti non tollerati.
La diagnosi delle intolleranze alimentari viene condotta mediante un apposito test del sangue. Si tratta di un normale prelievo del sangue che viene poi messo a contatto con cinquanta alimenti verso i quali si sospetta di essere intolleranti.